Francis Crick

By 30 March 2018Uncategorized

Francis Harry Compton Crick (Northampton, 8 giugno 1916 – San Diego, 28 luglio 2004) è stato un neuroscienziato, biofisico, biologo molecolare britannico, premio Nobel per la medicina nel 1962.

Il 7 marzo del 1953 Watson e Crick realizzano il primo modello di DNA. Esso prevedeva una struttura a doppia elica con catene antiparallele e spiegava anche la complementarità delle basi. Ogni singolo giro di elica era costituito da 10 nucleotidi che quindi potevano trovare spazio su un’intera spira di 360 gradi: l’angolo compreso tra ogni zucchero e il successivo era dunque di 36 gradi. Le basi formavano tra loro legami a idrogeno unendosi alle estremità come tessere del domino. Rompendo i legami a idrogeno la struttura poteva esser aperta come una cerniera e ciò garantiva la duplicazione dei codici.

L’accordo con Nature prevedeva la pubblicazione di tre articoli contemporaneamente: uno di Watson e Crick (l’ordine dei nomi fu deciso dal lancio di una monetina); uno di Wilkins, Stokes e Herbert Wilson e uno di Franklin e Gosling.
L’articolo di Watson e Crick, steso da quest’ultimo, inviato a Nature il 2 aprile, ma pubblicato solo il 25 aprile 1953, mostrava una semplice coppia di nastri avvolti l’un l’altro e collegati da sottili stanghette, disegnata dalla stessa moglie di Crick Odile Speed, pittrice.

È Crick stesso ad ammettere, riferendosi alla Franklin, l’importanza del lavoro svolto da quest’ultima:

“Con i suoi dati costruimmo un modello migliore”