Cellula staminale

By 19 April 2018Uncategorized

Le cellule staminali sono cellule primitive, non specializzate, dotate della capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo attraverso un processo denominato differenziamento cellulare. Sono oggetto di studio da parte dei ricercatori per curare determinate malattie, sfruttando la loro duttilità.

Tipi di cellule staminali:

– Cellule totipotenti: in grado di diventare parte di qualunque tessuto organico;
– Cellule pluripotenti: possono trasformarsi in cellule di molti organi o tessuti (ma non tutti);
– Cellule unipotenti: possono diventare cellule di un solo tipo;

Nel corpo umano adulto, le cellule staminali si trovano nel midollo osseo, e sono quelle che possono essere trapiantate in chi sia affetto da malattie del sangue, ad esempio la leucemia. Ma altre cellule staminali le troviamo nel cervello, nello strato più profondo della pelle, il derma, nella polpa dentaria. Ricchissimo di staminali è poi il cordone ombelicale dei neonati e il liquido amniotico. Di recente è stato scoperto che anche il latte materno è una potenziale fonte di staminali.

Tuttavia, la vera miniera di cellule staminali totipotenti – che possono perciò essere usate per “sostituire” cellule affette da deficit genetici, per ricostruire parti di pelle danneggiate eccetera – è l’embrione umano, da cui il nome “cellule staminali embrionali“.